Aida Bodian

Progetti * Parole * Passione

Da un’idea al progetto reale. Parole e media ideali per il tuo brand. Competenze e passione al tuo servizio.

 

Search

Blog

Le parole dell’umanità

Il Progetto

Speranza, amore, ciao, benvenuto! E poi ancora grazie, aiutami, pace, provaci. Unico, bellezza, perdonami, sorridi, luce. Senza dimenticare gentilezza, educazione, rispetto, coraggio, umiltà, dignità, empatia. Ti ascolto, vivi davvero, futuro, restiamo umani.

 

 

 

Ci sono parole da pronunciare ogni giorno, in occasioni speciali, parole che vorremmo sentirci dire o che vorremo avere il coraggio di esprimere.

Parole semplici, gratuite a cui pensare ogni momento, parole su cui riflettere al loro valore, per noi, per gli altri.

  • DESCRIZIONE PROGETTO

Ventitré parole, espressioni tradotte in ventiquattro diverse lingue del mondo.

Parole accompagnate da illustrazioni fatte a mano e da una breve riflessione sul loro significato.

Tutto ciò raccolto in un libro destinato ad adulti ma anche a ragazzi.

  • OBIETTIVI

In questi tempi di diffidenza, di violenze, di crisi riscoprire alcuni valori sta diventando importante, se non necessario, per sempre più persone.

Questo libro vuol essere una sorta di manuale, un memorandum delle parole dell’umanità, di quelle piccole espressioni che ci hanno insegnato quando eravamo bambini ma che crescendo, con il tempo, un po’ abbiamo dimenticato il loro valore. Piccole azioni da riscoprire, gesti che fanno stare bene noi e gli altri.

In ogni parte del mondo siamo capaci di dire queste parole, comprendiamo il loro significato. Nonostante le nostre differenze, lingue che possono sembrare dei muri, degli ostacoli legati a tradizioni insormontabili, c’è una lingua che siamo o dovremmo essere tutti capaci di comprendere, quella del cuore, dell’umanità. Una lingua universale che ci aiuta a stare bene nel mondo, ad avvicinarci all’altro, a scoprirlo, a conoscerlo.

  • CHI SIAMO

Aida Aicha Bodian: ideatrice, autore del progetto

Mi chiamo Aida Aicha Bodian, sono una promotrice culturale, mamma, blogger, classe ’86.

Le mie radici appartengono al Senegal, paese della Teranga, dell’ospitalità, dell’apertura verso il prossimo, del rispetto, dei racconti ancestrali, del sorriso e del riso condito in diverse maniere, del the alla menta offerto in qualsiasi momento. Il mio cuore appartiene all’Italia, ai diversi paesi che mi hanno vista crescere, alle persone che mi hanno accolto in modo caloroso in questi ultimi 26 anni.

Attualmente residente in Francia, mi piace definirmi un’essenza afro italiana, una cittadina del mondo!

Più che parlare, adoro ascoltare, molto. Credo che tutti noi siamo portatori di storie che meritano essere ascoltate almeno una volta, storie che possono essere straordinarie nella loro ordinarietà, o semplicemente ordinarie nella loro straordinarietà.

Ho un’anima nerd a modo mio e faccio di ciò che una volta consideravo qualcosa di negativo il mio punto di forza: la mia diversità, la mia unicità. Multiculturalità, integrazione sono parole che fanno parte della mia vita, fin da piccola: dalla scuola, agli amici con diverse origini di provenienza, fino alle collaborazioni con alcune associazioni culturali tra Lombardia, Veneto e Emilia Romagna.

Comunicazione, diversità, espressione della bellezza interiore e esteriore, empowerment femminile sono le mie grandi passioni che cerco di accomunare nei miei progetti:

– The Diversity Net: il network della diversità, uno spazio dove promuovere il messaggio della bellezza della diversità attraverso diverse realtà e forme di arte.

– Afrital Girl: blog personale sulla mia essenza afroitaliana.

– Nebua: progetto di moda etica e ecosostenibile

Credo nel potere della tecnologia, se utilizzato nel modo giusto, come strumento di conoscenza e connessione. Credo nel potere della diversità come fonte di ricchezza culturale e d’ispirazione. Rimango un’eterna sognatrice con i piedi piantati per terra, di un mondo in cui gli uomini non vengono giudicati per il loro colore della pelle, per la loro capigliatura, per il loro credo ma bensì, per le azioni che compiono e per i frutti che seminano lungo il loro tragitto.

Sito internet: www.aidabodian.com www.afritalgirl.com www.thediversitynet.com

Nicola Grotto, artista, pittore.

Nicola Grotto “Nico” nasce il 27 maggio 1987 a S.Vito al Tagliamento, vive e lavora a Pramaggiore, piccolo paese vicino a Portogruaro in provincia di Venezia. La passione per il disegno e la pittura lo accompagna fin da piccolo. Dopo aver concluso gli studi comincia un percorso di autodidatta che lo porta, negli anni, a perfezionarsi nel mondo dl ritrattismo.

I soggetti che predilige sono i bambini. La ricerca della spontaneità nelle loro espressioni è il suo obiettivo principale, quasi a cercare di fermare su tela emozioni e atteggiamenti che, inevitabilmente perdiamo nel tempo, ma sono fondamentali così nell’arte come nella vita.

Da autodidatta, la sua tecnica non nasce da studi accademici, ma è frutto di continue ricerca, curiosità e voglia di sperimentare; i suoi lavori sono dinamici, colorati, spontanei. Spinto da una grande passione si affida principalmente all’istinto e alle sensazioni, che cerca poi di trasmetterle nei suoi quadri.

Sito web: www.nicoartworks.it

Le Maus: agenzia di comunicazione e design.

Le Maus è uno studio di design e comunicazione, si avvale della collaborazione di una rete di professionisti dell’immagine e della parola, del web e della carta.

Le Maus cura progetti di design e comunicazione, per la cultura, il turismo e il territorio, per istituzioni pubbliche e fondazioni. Cura grafica, immagini e parole per la comunicazione pubblica e sociale; Le Maus crea immagini coordinate ed editoriali, sia stampa che web, ha curato la direzione artistica di eventi e progetti espositivi. Studia marchi e prodotti per l’industria privata.

Sito internet: www.lemaus.it

No Comments

Reply